English version   Arab version

PRIMAIDEA - CONSULENZA E COMUNICAZIONE


Home  /  News  /  

News

  • WANTED Junior officer per Comunicazione Istituzionale

    09-07-2021
    JUNIOR officer Comunicazione Istituzionale

    Cerchiamo un Junior officer comunicazione istituzionale con almeno 1 anno di comprovata esperienza in attività di assistenza tecnica o consulenza prestata enti della Pubblica Amministrazione responsabili di Programmi finanziati dai Fondi europei a gestione diretta e indiretta, (in particolare FSE, FESR, FEASR) o società private operanti nel settore della comunicazione delle politiche pubbliche.

    Oer inviare la candidatura, clicca qui



  • WANTED Senior account per Comunicazione istituzionale

    09-07-2021
    WANTED Senior account per Comunicazione istituzionale

    Cerchiamo un Senior account per Comunicazione istituzionale, con almeno 3 anni di comprovata esperienza in attività di assistenza tecnica o consulenza prestata ad enti della Pubblica Amministrazione responsabili di Programmi finanziati dai Fondi europei a gestione diretta e indiretta, (in particolare FSE, FESR, FEASR) o società private operanti nel settore della comunicazione delle politiche pubbliche.

    Per candidarsi cliccare qui



  • YES I START UP: PRIMAIDEA APRE LE ISCRIZIONI AI CORSI

    11-06-2021
    YES I START UP: PRIMAIDEA APRE LE ISCRIZIONI AI CORSI

    Prende avvio il nuovo percorso formativo “Yes I Start Up” promosso dall’Ente Nazionale per il Microcredito, che stiamo svolgendo. Si tratta di un corso completamente gratuito online di 80 ore complessive indirizzato nello specifico alle seguenti categorie:

    • NEET (giovani con età compresa tra i 18 e i 29 anni che non studiano e non lavorano)
    • DONNE senza lavoro
    • DISOCCUPATI da lungo tempo

    Il progetto prevede l’acquisizione di competenze specifiche attraverso percorsi di accompagnamento all’autoimpiego e all’autoimprenditorialità. Chi partecipa sarà aiutato a strutturare in maniera compiuta la propria idea di impresa in un business plan. Al termine del percorso i partecipanti che lo vorranno saranno aiutati a presentare domanda di finanziamento sul Fondo SELFIEmployment gestito da Invitalia.

    Il percorso è articolato in due fasi:

    • FASE A: formazione di base della durata complessiva di 60 ore
    • FASE B: accompagnamento e assistenza tecnico-specialistica personalizzata, della durata di 20 ore.

    Primaidea srl apre le iscrizioni, per manifestare il proprio interesse è necessario cliccare sul seguente link:

    http://bit.ly/primaidea_yesistartup 



  • INVESTIRE SUGLI ITS, STRATEGIA DECISIVA CON IL PNRR

    08-06-2021
    INVESTIRE SUGLI ITS, STRATEGIA DECISIVA CON IL PNRR

    Solinas: “Nei Campus degli ITS creeremo i lavoratori di domani”

    Il sottosegretario Floridia: “Pronti alla ripartenza attraverso la formazione”

    Investire le risorse del PNRR per i giovani e la formazione, inserire all’interno delle aziende sarde sempre più giovani formati e altamente specializzati nei Campus qualificati che nasceranno attorno alla proposta formativa dei nuovi ITS, è una prospettiva necessaria per fare salto qualitativo della domanda e dell’offerta: è questa, in sintesi, la necessità emersa dal webinar promosso da Primaidea e coordinato dal giornalista Anthony Muroni che ha visto ospite il Sottosegretario al ministero dell’Istruzione Barbara Floridia, il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas, il Presidente della Rete Fondazioni ITS Italia Alessandro Mele, il presidente di FederTerziario Nicola Patrizi, la responsabile settore ITS Politiche Giovanili – Assessorato alla Pubblica istruzione della Regione Sardegna, il senatore Gianni Marilotti componente della VII Commissione Istruzione del Senato, il Coordinatore del comitato scientifico Blue Zone Graziano di Paola.


    Nel corso dell’incontro sono state illustrate le potenzialità di questi Istituti, l’occasione di un loro potenziamento tramite un sapiente utilizzo dei Fondi del PRNN, passando da un necessario dialogo tra mondo produttivo, istituzioni e mondo della scuola.


    “Il tema del potenziamento degli ITS rientra tra le priorità del Governo” dice il sottosegretario all’Istruzione Barbara Floridia “e può fare la differenza soprattutto in chiave di ripartenza: alle imprese servono giovani preparati, con competenze adeguate alle necessità del mondo produttivo. Gli ITS sono una delle chiavi di volta del futuro: da un lato per il futuro dei ragazzi, dall’altro per inserire nuove competenze e portare innovazione in azienda. E’ quella che io chiamo la rigenerazione delle opportunità, che spinge la scuola verso i mestieri del futuro, per abitare il mondo in modo nuovo, verde e sostenibile, perché un mondo nuovo non c’è”.

    Il tema diventa di stringente attualità per la Regione Sardegna, come spiega il Presidente Christian Solinas: “Vogliamo portare avanti politiche di valorizzazione del nostro patrimonio, a partire da quello culturale e archeologico, ed è per questo che sarà necessario creare nuove figure professionali attraverso un’adeguata formazione terziaria: da un lato per il recupero e la conservazione dei beni materiali, dall’altro per la creazione di una rete che permetta una fruizione e una narrazione adeguata della nostra unicità”. “La scommessa sono i nuovi ITS, ubicati in appositi Campus, che possano creare professionisti d’eccellenza: questo momento post pandemico impone un cambio di passo, attraverso il rafforzamento delle Fondazioni e il miglioramento quantitativo e qualitativo dell’offerta formativa si può concorrere in modo determinante alla ripresa”.

    Interessante, da questo punto di vista, l’intervento del il Presidente della Rete Fondazioni ITS Italia Alessandro Mele, che vede proprio nei Campus tecnologici ITS gli “strumenti per essere più competitivi, per avere giovani più preparati e qualificati” “Serve un cambio di scala” suggerisce Mele “dal momento che un finanziamento iniziale di 90 milioni di euro si è accresciuto, fino a diventare un miliardo e mezzo totale. Superando la logica del bando, rafforzando le Fondazioni e moltiplicando i corsi di qualità, si possono raggiungere gli obiettivi auspicati dalle linee guida del Governo Draghi”.

    Per sottolineare l’importanza delle competenze il senatore Gianni Marilotti spiega: “Nel mondo a venire avremo bisogno di nuove competenze. Due battaglie mi vedono coinvolto da vicino: quella per l’osservatorio di onde gravitazionali di terza generazione, chiamato Einstein Telescope, nella miniera di Sos Enattos a Lula, e quella per la creazione di un Parco del Genoma. La formazione passa necessariamente attraverso il rafforzamento degli ITS, ed è per questo che auspico la nascita di un ITS in Barbagia”.

    “Gli ITS di nuova gererazione dovranno rispondere a due richieste: quella di avere professionalità pronte in cambio di un salario adeguato”, aggiunge il presidente di FederTerziario Nicola Patrizi.

    “L’incontro - spiega il Coordinatore del comitato scientifico Blue Zone Graziano di Paola, sottolinea l’urgenza di un cambio di scala, che passa attraverso partnership internazionali e visioni ad ampio raggio. Attraverso le competenze dei giovani si possono abilitare le imprese all’innovazione e alla trasformazione, intercettando una nuova domanda. E’ tempo di tracciare un nuovo domani. Gli ITS sono il pilastro educativo da cui ripartire, con una nuova alleanza, un sodalizio di mutuo interesse, a partire da parole chiave come digitalizzazione e internazionalizzazione, la riaggregazione delle filiere per valorizzare i patrimoni ambientale, culturale e alimentare. La dimensione della scala impone delle sfide, che passano anche attraverso uno degli asset più importanti dell’Isola, la sua unicità climatica, geografica e territoriale, che la inserisce a buon diritto tra le cinque località del mondo che rientrano nella così detta Blue Zone, quell’area del mondo in cui la speranza di vita è notevolmente più alta rispetto alla media mondiale”.

     

     Christian Solinas - Presidente Regione Autonoma della Sardegna

     

     

     Barbara Floridia - Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Istruzione



  • Dal 31 maggio, Primaidea organizza un ciclo di webinar sulle 6 missioni del PNRR

    21-05-2021
    aaa

    La società Primaidea organizza un ciclo di webinar dedicato al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) che, come è noto, si inserisce all’interno del programma Next Generation EU (NGEU), ovvero il pacchetto da 750 miliardi di euro concordato dall’Unione Europea in risposta alla crisi pandemica. Il Piano italiano prevede investimenti pari a 191,5 miliardi di euro, finanziati attraverso il Dispositivo per la Ripresa e la Resilienza, lo strumento chiave del NGEU.

    Gli eventi digitali sono 6 come le missioni del PNRR. Ogni webinar, quindi, rappresenterà un momento di confronto, analisi e riflessioni su ciascuna di queste missioni:

    1) Digitalizzazione, Innovazione, Competitività, Cultura;

    2) Rivoluzione Verde e Transizione Ecologica;

    3) Infrastrutture per una Mobilità Sostenibile;

    4) Istruzione e Ricerca;

    5) Inclusione e Coesione;

    6) Salute.

    Gli appuntamenti avranno una durata di 90 minuti, avranno inizio alle ore 10.30 e si concluderanno alle ore 12. I webinar si svolgeranno sulla piattaforma Zoom e saranno trasmessi in diretta anche sui canali social e web di Matex Tv, media partner che trasmetterà in differita anche sul canale 272 del Digitale Terrestre.

    L'iscrizione è gratuita e la partecipazione è libera: https://sites.google.com/primaidea.com/pnrr/ 



  • Ricerca esperto in ambito statistico economico

    24-03-2021
    Esperto statico economico

    Primaidea ricerca un esperto in ambito statistico economico per le attività negli ambiti dello sviluppo economico territoriale e dello sviluppo di impresa.

    l profilo ricercato è in possesso di competenze tecnico economiche specifiche e di comprovata esperienza lavorativa di almeno tre anni, preferibilmente in progetti finanziati da appalti pubblici e procedure di incentivi alle imprese nell’ambito di fondi Strutturali e di Investimento Europei.

    Attività

    La risorsa si occuperà di:

    • attività di analisi, programmazione, monitoraggio, valutazione e controllo di progetti di intervento finanziati con fondi strutturali europei
    • redazione di analisi economiche per progetti di sviluppo economico territoriale
    • redazione di business plan per sviluppo di impresa
    • supporto tecnico e economico nell’espletamento di procedure amministrative;
    • supporto alla gestione, attuazione, rendicontazione e controllo di progetti cofinanziati;
    • stesura di report, appunti e informative.


    Requisiti

    • Laurea in discipline statistiche/economiche
    • Almeno 3 anni di esperienza professionale relativa ad analisi e redazione di report statistici e economici con particolare riferimento ad analisi di politiche pubbliche
    • Esperienza di gestione, la rendicontazione, il monitoraggio fisico e finanziario e il controllo dei progetti cofinanziati da fondi europeiConoscenza della normativa e delle politiche comunitarie, dei meccanismi di gestione finanziaria e contabile dei fondi strutturali;
    • Conoscenza dei procedimenti amministrativi e della disciplina degli appalti pubblici;
    • Buona conoscenza della lingua inglese;
    • Conoscenza dei principali strumenti informatici, in particolare modo della suite Microsoft Office.

    Posizione

    Sede di lavoro Cagliari; impiego full time.

     

    Per candidarsi seguire questo link



  • Progetto Find Your Future: avviso di selezione di 15 partecipanti

    09-03-2021
    por fesr

     

    Nell’ambito del Programma Operativo Regionale FSE 2014 – 2020 della Regione Autonoma della Sardegna, (Asse prioritario 2 – Inclusione sociale e lotta alla povertà – Obiettivo specifico 9.2 “Incremento dell’occupabilità e della partecipazione al mercato del lavoro” - Azione 9.2.2 “Interventi di presa in carico multi professionale finalizzati all’inclusione lavorativa di persone maggiormente vulnerabili e a rischio di discriminazione”), Primaidea seleziona 15 persone, di cui almeno il 6 donne, per la partecipazione al Progetto Find Your Future, volto alla definizione di nuovi modelli coerenti con l’innovazione sociale, attraverso sistemi di gestione, produzione e consumo in grado di favorire l’autoimprenditorialità. L’obiettivo generale del progetto è ridurre la disoccupazione e garantire inclusione sociale e contrasto alla povertà.

    La selezione dei partecipanti avverrà tramite somministrazione di un questionario al termine della fase 1 del progetto Big society privilegiando l’aspetto motivazionale. Altri elementi di valutazione sono la partecipazione alle attività̀, la valutazione dell’idea imprenditoriale, l’esperienza pregressa nel settore riferito all’idea imprenditoriale presentata, eventuali percorsi lavorativo-formativo precedentemente seguiti. Sarà effettuato anche un colloquio motivazionale, finalizzato a far emergere ulteriori caratteristiche dei potenziali partecipanti, e valutare l’idoneità̀ al percorso.

    Per iscriversi occorre compilare e sottoscrivere la domanda di iscrizione al corso, redatta secondo il modello (allegato 1), scaricabile sul sito www.primaidea.com

    Le domande potranno essere presentate a partire dalla data di pubblicazione del presente avviso e dovranno pervenire entro o non oltre il 30/04/2021, tramite le seguenti modalità:

    - raccomandata A/R indirizzata a: Primaidea SRL – Viale Bonaria n. 98, 09125 Cagliari

    - posta Elettronica Certificata personale del candidato al seguente indirizzo: primaidea@pec.it

    - consegna a mano presso Primaidea SRL – Viale Bonaria n. 98, 09125 Cagliari.

    Ai fini della validità della domanda, non farà fede il timbro postale di spedizione ma la data e l’ora di ricezione presso la sede indicata.



  • SARDI E SICURI: nell'isola la campagna di screening anti covid promossa dalla Regione

    08-03-2021
    Sardi e Sicuri

    La campagna "Sardi e sicuri" è iniziata ufficialmente il 4 il 5 gennaio in Ogliastra per promuovere e informare i cittadini sul grande progetto di screening anti Covid-19 della Regione. L'adesione allo screening è completamente gratuita e punta a isolare in tempi rapidi eventuali positività, consentendo l'abbattimento della circolazione del virus.

    La campagna di screening, realizzata con la collaborazione di Andrea Crisanti, microbiologo e ordinario dell'Università di Padova, si svolge in due fasi e i tamponi antigenici rapidi saranno ripetuti a distanza di una settimana su tutti i soggetti risultati negativi al primo tampone.
    Mentre chi dovesse risultare positivo, nella prima o nella seconda fase, sarà sottoposto ad accertamento per mezzo del tampone molecolare con conseguente tracciamento dei contatti al fine di arginare il Covid e spezzare la catena dei contagi.

    Dopo la prima tappa in Ogliastra lo screening è andato avanti in altri territori: nuorese, Medio Campidano, Cagliari.

    Le prossime date di marzo saranno:

    • 13 -14 CAGLIARI AREA VASTA
    • 20 - 21 DISTRETTI DI QUARTU E MURAVERA
    • 27 - 28 CAGLIARI AREA OVEST E DISTRETTO DI SENORBÌ


  • La campagna: “Facciamo presto, stiamo perdendo la nostra memoria! Vacciniamo prima gli anziani”

    04-01-2021
    ggg

    “Facciamo presto, stiamo perdendo la nostra memoria! Vacciniamo prima gli anziani”, “Faghimus a lestru, semus perdende s'ammentu nostru! In antis su vacinu a is mannos”. Con questo slogan, in italiano e in sardo, le emittenti sarde Matex ed EjaTv hanno lanciato sui propri canali una campagna sulla vaccinazione prioritaria a tutti gli anziani della Sardegna. Per i promotori, privilegiare gli anziani nella somministrazione del vaccino significa non solo tutelare le fasce più deboli della popolazione ma anche salvaguardare l’identità, la storia e anche la tenuta dei legami familiari delle comunità dell’isola, soprattutto quelle delle zone interne dove gli anziani hanno un ruolo fondamentale dal punto di vista sociale.  

    Una campagna di sostegno alla vaccinazione per tutta la popolazione sarda ma con un obiettivo preciso: tutti coloro che hanno compiuto 70 anni non possono aspettare lungaggini burocratiche, dubbi e disinformazione che possano mettere a rischio la vita dei nostri nonni e delle nostre nonne. 

    Per la campagna è stata scelto uno scatto in bianco e nero di Romolo Eucalitto, fotografo di scena dei film di registi del calibro di Ferzan Ozpetek e Carlo Verdone: due mani intrecciate di un’anziana donna di Villagrande Strisaili. Una scelta non casuale visto che il grande maestro ha dedicato proprio agli anziani del centro ogliastrino una mostra per raccontare la longevità e l’importanza della memoria nell’isola.

    La campagna di sensibilizzazione è accompagnata dagli hashtag #vaccinoprimaglianziani #primaglianziani #vaccinoanticovid #primaismannos.

     



  • ReciprocaMENTE: l’inclusione socio-lavorativa come obiettivo. I risultati Giovedì 26 novembre, alle 10, un talk interattivo per illustrare i risultati del progetto

    24-11-2020

    Giunge alla sua conclusione il progetto ReciprocaMENTE, finanziato dall’avviso Includis- Por Fse 2014-2020, e realizzato dal Comune di Sassari con i comuni di Porto Torres, Sorso, Stintino e in partenariato con cinque cooperative. Un percorso che ha promosso, in favore dell’integrazione lavorativa e inclusione delle persone con disabilità, una logica di sistema tra i diversi attori del territorio e ha favorito lo sviluppo di una cultura inclusiva nei confronti della disabilità per superare i comuni stereotipi sociali.

     

    I risultati di questo percorso saranno illustrati giovedì 26 novembre, alle ore 10, nel corso di un talk interattivo online, moderato dal giornalista Alessandro Aramu, che si svolgerà interamente su Zoom collegandosi al link:bit.ly/reciprocamente. Si parte con i saluti istituzionali del Comune di Sassari (Ente Capofila dell'Ambito Plus di Sassari, Porto Torres, Sorso, Stintino), di Marika Batzella – Direttrice del settore interventi a favore delle persone non autosufficienti (Servizio interventi integrati alla persona - Direzione generale delle politiche sociali - Assessorato dell'igiene e sanità e dell'assistenza sociale) e di Vito Lo Spina – Direttore Centro di Salute Mentale di Sassari - CSM1 – ATS Sardegna – ASSL Sassari).

     

    Alle ore 10.20 in programma la sessione dal titolo ReciprocaMENTE: il percorso e i risultati di progetto con gli interventi di Wanda Pinna Nossai (Comune di Sassari – Responsabile Servizio Programmazione strategica e supporto al Plus) e di Caterina Piras (Comune di Sassari - Referente del progetto ReciprocaMENTE) che illustreranno quanto ottenuto durante il progetto in termini di risultati e obiettivi raggiunti.

     

    A seguire la proiezione del cortometraggio Reciprocamente: percorsi di tirocinio, il racconto di tre storie diverse che si incrociano: la vita lavorativa, il percorso di tirocinio, il rapporto con l’azienda. Un momento importante e concreto di condivisione che riprende uno spaccato delle delle vite lavorative dei tirocinanti.

     

    Alle ore 11.00 il dibattito conclusivo.





Prima Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 Ultimo